Il gruppo “Medici Friuli Venezia Giulia” oltre a praticare le cure precoci, da aprile 2020 ha prodotto uno dei più consistenti ed articolati approfondimenti “fra pari” su Covid-19, oggi disponibile su Youtube.     
Scarica il Documento. 

“12  MESI DI COVID-19: STORIA,  STRATEGIE  DI  CONTENIMENTO,  PREVENZIONE E  CURA. VERSO QUALE  FUTURO?” 

Questo è il titolo del programma clinico/scientifico del Gruppo Medici FVG, curato dal dottor Paolo Baron (vedi curriculum), in cui ognuno dei titoli qui riportati nel DOCUMENTO corrisponde ai relativi “webinar” o  incontri on line che – causa la pandemia – hanno sostituito i congressi specialistici per l’aggiornamento e lo scambio delle esperienze su Covid-19.
Circa 50 webinar tenuti da aprile 2020 con cadenza settimanale, accessibili sul canale youtube Medici FVG – SNAMID FVG riservato alla categoria che riporta il confronto con esperti di vario genere: scienziati, clinici, farmacologi, psichiatri, psicoterapeuti, direttori didattici, ecc.. Costantemente in contatto con altri medici e ricercatori in Italia e all’estero, “Medici FVG” hanno svolto, dunque, forse il più imponente scambio di notizie cliniche e scientifiche “fra pari” dall’inizio della pandemia. Il che ha anche consentito loro di scoprire l’efficacia contro Covid di un ampio numero di farmaci già disponibili nelle farmacie. Infatti, sempre previo consenso informato dei propri pazienti, agendo in “scienza e coscienza” e rifiutando direttive dall’alto se ritenute dannose per il malato – come richiede loro il “giuramento di Ippocrate” – questi medici hanno valutato l’efficacia di farmaci come l’antiparassitario ivermectina, l’adenosina per aerosol, il Parvùlan, la colchicina, ecc. Farmaci per la cui sperimentazione si erano rivolti ad AIFA senza ricevere risposta o solo risposta negativa. 

Questo è anche il gruppo WathsApp cui sono stata invitata a partecipare da Paolo Baron e dagli altri amministratori, dopo che hanno letto la prima parte del “Diario ragionato della pandemia”. Una partecipazione per me determinante per comprendere la “realtà curabile” del Covid, che trova scarsa eco sulla stampa allineata.



Come leggere al meglio il libro scaricandolo in formato PDF

Il formato PDF è il più diffuso, in quanto utilizzabile tramite il programma gratuito Adobe Acrobat Reader. Se non hai tale programma sul tuo dispositivo (computer, tablet, ecc.) scarica Adobe qui e poi salva il libro sul tuo dispositivo scaricando il PDF.

Come leggere il libro scaricandolo in formato Mobi

Il formato MOBI è un formato adatti agli eBook reader. Quelli gratuiti come ad esempio Calibre, FBReader, Mobipocket Reader o Mobi File Reader, ma anche commerciali come Kindle.