La vitamina D e il suo ruolo nel Covid-19.
Scarica il Documento

Fin dall’inizio dell’epidemia di Covid-19 il ruolo di integratori e vitamine è stato ritenuto importante sia nella prevenzione che nel decorso della malattia: cioè, sia per ridurre le possibilità di contagio, che per prenderla in forma più lieve. E’ notorio, infatti, che la maggior parte della popolazione soffre di carenza di vitamina D: ecco perché è stata più volte e a diversi livelli consigliato di utilizzarla. Perciò, a titolo esemplificativo, sono riportati nel Documento i link delle più svariate testate che ne hanno parlato: dalle riviste specializzate, a quelle di informazione per il grosso pubblico.