A Reggio Calabria, muore a 35 anni Diego Laurendi, per aneurisma cerebrale a pochi giorni dal vaccino. L’ospedale si è affrettato a dichiarare l’assenza di nesso tra morte e vaccino senza rendere noti, però, i dati clinico/scientifici utilizzati per fare questa affermazione. Risulterebbe invece, che l’imprenditore 35enne morto dopo alcuni giorni di agonia agli Ospedali Riuniti fosse in buona salute: e che, come riporta Secondo Piano News:  “due giorni prima di sentirsi male aveva fatto la seconda dose del siero sperimentale”.
Leggi la notizia su Secondo Piano News