Danilo D’Argenio, muore a 22 anni improvvisamente, durante un banchetto di nozze per arresto cardiaco. Originario della provincia di Avellino, era studente a Ferrara dove studiava e dove il 10 giugno (un mese prima) aveva fatto il vaccino Johnson. Danilo stava partecipando, a Capaccio, al ricevimento di nozze del cugino di cui era ospite quando è sopraggiunto il malore. Dalla Procura è stata disposta l’autopsia del cadavere.
Leggi la notizia sul Messaggero  e su Vesuvio Live